Attualità

Vincitori degli Oscar 2024: Oppenheimer vince 7 statuette

La serata degli Oscar 2024 è stata un trionfo epico del cinema, con Oppenheimer di Christopher Nolan al centro dell'attenzione. Mentre il film si è imposto come favorito della notte, ha anche innescato riflessioni profonde sulla pace e sulla tragedia della guerra.

11 Marzo 2024
vincitori oscar 2024
Condividi

La notte degli Oscar 2024 è stata un'epica celebrazione del cinema, culminata nel trionfo di Oppenheimer, l'audace lavoro di Christopher Nolan. Il film ha conquistato sette ambite statuette, comprese quelle per il miglior film, la miglior regia e i migliori attori protagonisti. Ma più importante ancora, la cerimonia ha assunto un'improvvisa dimensione di riflessione sulla pace e sulla fine dei conflitti armati.

Fin dai pronostici, Oppenheimer era considerato il favorito indiscusso della serata. La maestosa narrazione di Nolan, incentrata su J. Robert Oppenheimer e sulla tumultuosa creazione della bomba atomica durante la Seconda Guerra Mondiale, ha superato ogni aspettativa. Oltre ai premi principali, il film ha catturato l'attenzione per il suo messaggio contro la guerra. Un'ironia profonda, considerando il contesto bellico che lo ha ispirato.

Nel suo discorso di ringraziamento, Christopher Nolan ha gettato luce su questa contraddizione intrinseca, sottolineando l'importanza di perseguire la pace nonostante le vicende belliche narrate nel film. Oppenheimer diventa così un monito per le generazioni future, un richiamo alla necessità di evitare i pericoli della guerra. Questo messaggio è stato eco anche negli interventi degli attori premiati, come Cillian Murphy e Emily Blunt, e di altri membri del cast e della troupe.

Ma la serata non è stata solo un omaggio a Oppenheimer. Altri film hanno ricevuto riconoscimenti significativi. Povere Creature! di Yorgos Lanthimos ha ottenuto quattro prestigiose statuette, incluso il premio per la migliore attrice protagonista ad Emma Stone e per la migliore attrice non protagonista a Da'Vine Joy Randolph. La Zona d'Interesse di Jonathan Glazer ha vinto il premio per il miglior film straniero e per il miglior suono, aggiungendo ulteriore profondità alla diversità delle storie celebrate durante la notte degli Oscar.

L'evento non è stato privo di contestazioni. Le proteste fuori dal Dolby Theatre di Los Angeles, che hanno richiesto il cessate il fuoco nella Striscia di Gaza, hanno aggiunto un sottotesto di impegno civile alla cerimonia. Un chiaro segnale che il cinema non è solo intrattenimento, ma può anche essere uno strumento per promuovere il cambiamento e la consapevolezza sociale.

Gli Oscar di quest'anno resteranno impressi non solo per il trionfo di Oppenheimer, ma anche per il suo impatto emotivo e riflessivo sulla platea e sulla società nel suo complesso. In un momento di incertezza globale causato dalla guerra, il cinema continua a svolgere il suo ruolo di specchio della nostra umanità, incitandoci a riflettere sul nostro passato e a immaginare un futuro più pacifico.

Ecco l'elenco dei premi consegnati alla cerimonia_

  1. Miglior film: Oppenheimer
  2. Miglior regia: Christopher Nolan (Oppenheimer)
  3. Miglior attore protagonista: Cillian Murphy (Oppenheimer)
  4. Miglior attrice protagonista: Emma Stone (Povere Creature!)
  5. Miglior attore non protagonista: Robert Downey Jr. (Oppenheimer)
  6. Miglior attrice non protagonista: Da'Vine Joy Randolph (The Holdovers)
  7. Miglior sceneggiatura non originale: American Fiction
  8. Miglior sceneggiatura originale: Anatomia di una Caduta
  9. Miglior fotografia: Oppenheimer
  10. Miglior film d'animazione: Il Ragazzo e l'Airone
  11. Miglior colonna sonora: Oppenheimer
  12. Miglior canzone originale: What Was I Made For? (Barbie)
  13. Miglior montaggio: Oppenheimer
  14. Miglior film documentario: 20 Days in Mariupol
  15. Miglior cortometraggio documentario: The Last Repair Shop
  16. Miglior film internazionale: La Zona di Interesse
  17. Miglior makeup: Povere Creature!
  18. Migliori effetti visivi: Godzilla Minus One
  19. Migliori costumi: Povere Creature!
  20. Miglior corto d'animazione: War is Over! Inspired by the Music of John & Yoko
  21. Miglior corto live action: The Wonderful Story of Henry Sugar
  22. Miglior suono: La Zona di Interesse
Caricati di recente
Potrebbe interessarti